Come trovare il consulente web marketing turistico che fa per te.

0
Quella che segue non è assolutamente l’unica strada, ma è quello che probabilmente potreste fare in pochi semplici passaggi senza avere particolari competenze legate al web marketing, social media marketing e SEO.

#1. Seleziona 5 città italiane o 5 luoghi di particolare interesse turistico.

Scegli 5 luoghi che sicuramente hanno un elevato interesse turistico, tali da avere sicuramente un alto livello di concorrenza. Se preferisci avere un consulente non troppo lontano prova con luoghi non troppo lontani a te, ma comunque di elevato interesse.

#2. Cerca su Google “Hotel nome città” o “Hotel luogo di interesse”.

In base ai 5 che hai selezionato ed apri tutti i siti web diretti di Hotel che sono esclusivamente sulla prima pagina di ricerca. ATTENZIONE: Non devono essere annunci a pagamento. Quindi se vedete la scritta bianca e verde “Ann.” ignorateli. Non devono essere neanche siti di OTA (Online Travel Agency), motori di ricerca per hotel o qualsiasi altra cosa che non sia un sito diretto ad un hotel. Ovviamente cercare combinazioni così secche non è sempre l’ottimale, ma sarebbe difficile in poche parole spiegarvi come trovare le giuste combinazioni a coda lunga, quindi per ora andiamo avanti così.

#3. Filtriamo la lista dei risultati.

Una volta trovati i siti web che corrispondono a questi criteri segniamo per ognuno il nome, il link del sito web, il link della pagina facebook e chi lo ha realizzato (solitamente si trova sul footer, quindi sulla parte finale del sito web). Visitate il sito anche da smartphone o rimpicciolite la finestra del browser; se non hanno una versione che si adatta al mobile, scartatelo, se non hanno una pagina facebook o non hanno un booking engine scartatelo.

#4. Controlliamo le pagine Facebook.

Andiamo su http://www.fanpagekarma.com/facebook ed incolliamo il link della pagina facebook. Segnate il “Number of fans” e soprattutto “Engagement”. Per chi non lo sapesse, se su Number of fans, trovate ad esempio 3.2k significa che quella pagina ha 3200 fan. Mentre l’engagement rappresenta il valore più importante, cioè il coinvolgimento che si sta generando su quella pagina facebook. Se il numero dei Fan è inferiore ai 300 e/o valore dell’Engagement è inferiore allo 0,1% scartatelo.

#5. Contattiamo quelli rimasti.

A questo punto non ci resta che tirare le somme. Probabilmente non ve ne saranno rimasti tantissimi di siti, ordiniamo il risultato per engagement Facebook e contattiamo i primi 5 consulenti per farci una bella chiacchierata, sicuramente sapranno dove mettere le mani 😉

#Conclusioni

In generale comunque vi consiglio, di chiedere sempre il portfolio dei lavori. Valutate singolarmente consulente per consulente, perché sicuramente ne esistono tanti poco seri, ma ce ne sono tantissimi molto bravi e qualificati.

Share.

About Author

Vincenzo Mastrobattista: papà di una bellissima bimba di nome Anita, lavoro nel mondo del web marketing da diversi anni, cerco costantemente di trovare nuovi spunti interessanti e alla portata di tutti. Amo particolarmente la SEO ed il Facebook Marketing oltre che i cani e gli sport all'aria aperta.

Leggi articolo precedente:
rudy_bandiera
Due chiacchiere con Rudy Bandiera

Chiudi