Due chiacchiere con Rudy Bandiera

0

Rudy Bandiera, blogger, docente, consulente Web e giornalista. È uno dei guru dello storytelling, oltre che consulente per l’Università IUSVE, socio fondatore di NetPropaganda s.r.l. ed autore dei libri “Rischi e opportunità del Web 3.0” e “Le 42 Leggi universali del digital carisma”.

Tra i top blogger italiani, Rudy Bandiera risulta essere sicuramente uno dei più interessanti e particolari, perché oltre a generare contenuti di qualità, lavora moltissimo sulla “comunicazione” e questo lo si nota subito! È molto interessante il suo approccio comunicativo, oltre che essere molto simpatico ed autoironico.

Quanto è importante l’autoironia per il proprio blog e personal branding?

Quanto è importante l’autoironia in tutta la vita! Non si tratta solo di blog o di comunicazione ma del fatto che spesso ci si prende davvero troppo sul serio. Lo dico da sempre: essere seri non vuol dire essere seriosi e un concetto passa molto meglio se si sorride e si fa sorridere, piuttosto che se si rimane compassati. Il problema italiano è che spesso si scambia la formalità per sostanza. Ma è una cazzata.

Riporto dal tuo libro “Le 42 leggi universali del digital carisma”: “La vita reale e la vita digitale sono due facce della stessa medaglia“. Sono assolutamente d’accordo con questa tua analisi, ce lo dimostra anche la volontà dei social di aggiungere le emozioni degli utenti ai propri post, ormai conta relativamente quanti fan o follower hai, piuttosto quello che interessa è l’engagement che riesci ad ottenere e soprattutto che tipologia di engagement. Tutto questo mi sembra che si avvicini sempre di più alla vita reale, alle relazioni e soprattutto alle emozioni.

Quali sono secondo te le cose da dover prendere assolutamente in considerazione per aumentare l’engagement in relazione ai tuoi obiettivi?

Si deve sempre tenere presente le persone con le quali parli cercando di provocarle, se possibile, senza mai trascendere nella provocazione fine a se stessa.
Essere provocatori va bene fino a un certo punto oltre il quale si diviene cinici, che è il male assoluto.

Trend 2017, quali saranno secondo te i must sui quali bisogna assolutamente anticiparsi in questi ultimi mesi dell’anno per non farsi trovare impreparati?

web_marketing_trend_2017

Video. Lo so che è scontato ma guarda caso TUTTI si lanciano sui video! Perché? Sostanzialmente perché funzionano, ma il bello dei video è che sono MOLTO difficili sia da fare che da montare che da pensare. Quindi i video funzionano se li fate bene. In definitiva: non fate video a cazzo, ma IMPARATE a fare video!

 

Share.

About Author

Sono un appassionato di web marketing, cerco costantemente di trovare case history interessanti e alla portata di tutti. Amo moltissimo i cani ed adoro andare in mountain bike.

Leggi articolo precedente:
social_media_marketing_pet_shop_ukkia
Social media marketing per il tuo Pet Shop

Chiudi