Amazon dash cosa ne pensa mia moglie

0

Ho acquistato la mia prima Amazon dash della Barilla e mi sono fatto un mio parere, ma prima voglio riportarvi quello di mia moglie perché io sarei troppo di parte, per me ogni cosa tecnologica è potenzialmente fighissima 😀

Dato che ho visto mia moglie poco convinta di questo strumento e dato che la percentuale di chi fa la spesa in Italia è sicuramente più tendente verso le donne, ho pensato di chiederle un parere.

Gli ho mostrato passo passo tutti i passaggi per configurarla e per acquistare:

  1. Tenere premuto il bottone per circa 6 secondi, quando la lucetta blu inizia a lampaggiare, prendere lo smartphone ed aprile l’App di Amazon.
  2. Andare su “Il mio account” -> “Dispositivi Dash” -> “Configura un nuovo dispositivo”.
  3. Iniziare la configurazione seguendo i semplici passaggi che ci vengono proposti.
  4. A questo punto nel mio caso, avendo acquistato la dash di Barilla, mi vengono presentati tutti i prodotti selezionabili. Decido di inserire 5 pacchi di pennette Barilla integrali. Occhio ad attivare il 1-Click perché invierà direttamente l’ordine senza chiedere una conferma, almeno così è stato per il mio primo ordine.

amazon_dash_configurazione_001

amazon_dash_configurazione_002

Amore dopo tutto questo test cosa ne pensi? non ti sembra fighissimo?

amazon_dash_barilla

È una cosa poco utile e poi cose come la pasta non la comprerei su internet, ed anche se fossero cose non alimentari preferisco comunque andare al supermercato e scegliere cosa acquistare anche in base alle offerte che trovo. L’unico modo per convincermi sarebbe sicuramente avere molta più scelta e soprattutto avere offerte molto più stimolanti per marche che già utilizzo, ma la bellezza di andare a fare la spesa al supermercato è comunque imparagonabile a questo bottone.

Il mio parere non è poi così discordante

Diciamo che per essere proprio sinceri, anche a me mi lascia un pò perplesso, anche se sinceramente io preferirei di gran lunga fare la spesa online, infatti trovo molto più interessante il servizio Amazon Pantry che permette di fare la spesa e riceverla a casa. Per quanto riguarda invece le Amazon Dash, se penso a tutte quelle cose che utilizzo di continuo me ne vengono in mente parecchie, ma quasi tutte di marche diverse, forse perché veniamo costantemente bombardati di pubblicità diverse e di offerte super concorrenziali.

Certo è che se dovessi utilizzare i bottoni d’acquisto di Amazon per la nostra spesa abituale ad oggi sarebbe prima di tutto prematuro perché non hanno tutte le marche che ci occorrono, ma comunque sarebbe veramente difficile anche se ci fossero tutte perché non saprei dove metterli!

Cambiare il nostro modo di fare la spesa, limitando il numero di marche, si potrebbe anche fare, ma deve convenire altrimenti si rischia di spendere molto più del normale sommando tutti i prodotti che potremmo acquistare mensilmente.

Probabilmente è ancora troppo presto per tirare delle conclusioni, bisogna vedere come Amazon prevede di avanzare sul mercato italiano, ovviamente l’idea è molto bella, speriamo solo possa diventare anche conveniente per l’utilizzo delle famiglie italiane.

 

Share.

About Author

Vincenzo Mastrobattista: papà di una bellissima bimba di nome Anita, lavoro nel mondo del web marketing da diversi anni, cerco costantemente di trovare nuovi spunti interessanti e alla portata di tutti. Amo particolarmente la SEO ed il Facebook Marketing oltre che i cani e gli sport all'aria aperta.

Leggi articolo precedente:
Content Marketing, il parere di Mariachiara Marsella

Chiudi